Notizie su mercato immobiliare ed economia

Spending review: stop ai tagli sulle pensioni d'oro dei dirigenti pubblici

Autore: Redazione

I privilegi, difficili da acquisire, sono ancora più difficili da perdere. La spending review voluta dal governo ed affidata al commissario Enrico bondi non riesce ad intaccare stipendi e pensioni d'oro. Dal governo è infatti arrivato lo stop al taglio sul tetto di 6mila euro alle pensioni d'oro di funzionari e dirigenti pubblici contenuto nel dl sulla revisione della spesa, attualmente al vaglio della commissione affari costituzionali e bilancio della camera

Eliminato dal dl sulla revisione, il taglio alle pensioni d'oro dovrebbe ritornare nei prossimi emendamenti al decreto sviluppo. Almeno è ciò che afferma il governo, che intanto è alle prese con il decreto taglia-spese la cui approvazione è slittata alla prossima settimana. Le misure del decreto dovrebbero scongiurare l'aumento autunnale dell'iva dal 21 al 23%

Due sono le opzioni che valuta il governo: un provvedimento da 4,2-5 miliardi per il 2012 (e 7-10 miliardi per il biennio 2013-2014) e un provvedimento più duro (da 7,8 miliardi per il 2012) che prevede una stretta sul pubblico impiego

Articolo visto su
(Sole 24ore)