Notizie su mercato immobiliare ed economia

Quanto valgono le case degli italiani (grafici e classifica regioni)

Autore: Redazione

I valori immobiliari dipendono da diversi fattori. Dalla ricchezza locale, per esempio, composta dagli stipendi più altri redditi. Dall'incrocio tra domanda e offerta, ragion per cui nelle grandi città le case sono più care. Ma anche dal territorio in sé: la bellezza o una posizione privilegiata costano. In base a tutti questi valori, ecco come si distribuisce la ricchezza immobiliare in Italia

Proseguiamo il nostro viaggio tra gli immobili in Italia, che ci aiuterà ad avere un quadro completo del mattone nazionale. Nella prima puntata ci eravamo occupati dei proprietari: chi sono, che lavoro fanno e come sono distribuiti sul territorio

Il patrimonio immobiliare

Il valore complessivo delle proprietà in Italia ammonta a 6.461,6 miliardi di euro, una cifra di oltre tre volte superiore al nostro debito pubblico. La stragrande maggioranza appartiene a persone fisiche (6.124,5 miliardi) ed è composta da abitazioni, in quanto le pertinenze rappresentano una piccola parte del totale (337.1 miliardi)

Distribuzione regionale

Naturalmente le regioni più popolose e in cui troviamo le maggiori città sono al top della classifica della distribuzione territoriale. Lazio (875 miliardi, con la forte spinta di Roma) e Lombardia (974 miliardi) guidano la classifica. Notiamo tuttavia come una regione poco popolata come la Liguria abbia un alto indice patrimoniale

La tabella fa riferimento alle abitazioni, pertinenze escluse

Valore delle case / ricchezza

Se vediamo infatti il rapporto tra patrimonio immobiliare e pil regionale possiamo trarre alcune interessanti conclusioni: le case in Lombardia, per esempio, hanno lo stesso valore relativo che in Calabria, mentre Liguria e Valle d'Aosta sono le regioni in cui le abitazioni sono più care rispetto alla ricchezza prodotta. Ciò si determina, naturalmente, per la vocazione turistica che sposta la ricchezza da altre regioni (visualizza il grafico)

Prezzi medi

Quando parliamo di prezzi al mq la Liguria batte tutti (2.806 euro al mq) mentre il Molise risulta essere la regione più economica d'Italia (770 euro al mq). I valori indicati sono basati sui valori omi dell'agenzia del territorio e quindi suscettibili di alcune precisazioni, tuttavia danno conto della distribuzione regionale in modo pressoché corretto

Scarica il rapporto completo gli immobili in Italia 2012