Notizie su mercato immobiliare ed economia

La parola ai mercati: le elezioni italiane sono un evento cruciale e rischioso (grafici)

Autore: Redazione

Non solo gli italiani sono in apprensione con i risultati del voto del 24 e 25 febbraio. L'unione europea, gli stati uniti e gli altri principali attori della scena mondiale temono l'ingovernabilità. Anche i cosiddetti mercati, ossia coloro che agiscono sugli investimenti e sul debito sovrano, tra le altre cose, ci tengono sotto osservazione. Noi di idealista vi presentiamo in esclusiva il documento che la banca d'affari morgan stanley sta facendo circolare tra i propri clienti

"Le elezioni italiane sono un evento cruciale e rischioso", è l'esordio. Se si da praticamente come certa un'alleanza tra il centro-sinistra e la lista monti, le incognite riguardano la tenuta di una simile coalizione, con forti rischi di lentezza nelle decisioni, estenuanti compromessi e soprattutto elezioni anticipate in breve tempo

Secondo morgan stanley chiunque governi avrà in ogni caso dei forti vincoli di bilancio. Sembra più probabile che le riforme non economiche, come quella della giustizia o della pubblica amminitrazione, saranno portate avanti. Meno certo è che il governo avrà la volontà o la forza di mettere mano a mercato del lavoro, produttività e spesa pubblica

La regione chiave, la Lombardia, per la formazione del senato, viene indicata come "l'oahio italiano". La forza dei partiti non tradizionali, come il movimento 5 stelle o rivoluzione civile, è assolutamente imprevedibile, visto l'ampio numero di indecisi che si è creato in questi anni

Riguardo alle proposte di berlusconi sulla restituzione dell'imu, secondo il rapporto, "non avrà nessun effetto perché non ci crede nessuno"

Visualizza o scarica in pdf il rapporto di morgan stanley

Le nostre infografiche dei programmi elettorali dei principali partiti per le elezioni 2013

Articolo visto su
(idealista.it/news)