Notizie su mercato immobiliare ed economia

Rumori che corrono sul flop del redditometro, la bancarotta degli stati uniti e la telecom

Autore: Redazione

Redditometro, l'agenzia delle entrate non ce la fa: partito con grandi squilli di trombe il redditometro rischia di rivelarsi un mezzo flop. L'agenzia delle entrate ha infatti ammesso di non riuscire a completare l'obiettivo dei 35mila controlli previsti nel 2013. Come se non bastasse la verità è emersa durante il salone nautico di Genova, durante il quale il direttore dell'agenzia attilio befera avrebbe ammesso la situazione di fronte ai futuri acquirenti di yacht (il sole 24 ore)

Gli stati uniti ora rischiano la bancarotta: al terzo giorno di blocco delle attività federali, adesso per gli stati uniti si apre il baratro della bancarotta. I cattivi dati su disoccupazione e servizi hanno scoraggiato ulteriormente i listini usa, mentre la borsa sta risentendo anche del malumore legato ai timori di un mancato accordo sull'innalzamento del tetto del debito e sul default che ne deriverebbe. Christine lagarde, direttore generale del fmi, avverte: l'impasse sul debito potrebbe avere effetto sull'economia globale (Milano finanza)

Telecom, si apre la successione a bernabè: dopo le dimissioni di franco bernabè dai vertici della telecom si apre la partita per la successione. L'ipotesi più probabile è l'assegnazione delle deleghe attuali di bernabè ad aldo minucci e Marco patuano almeno fino a gennaio quando sarà chiarita la nuova posizione di telefonica. Dopo, l'alternativa più probabile per la presidenza, è quella di massimo sarni, attuale amministratore delegato del gruppo poste italiane (Milano finanza)