Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bankitalia: cresce la povertà nel nostro paese, un italiano su sei vive con meno di 640 euro al mese

Autore: Redazione

Gli ultimi anni di crisi lasciano il segno nelle tasche e nei risparmi degli italiani. A certificarlo è l'ultima indagine biennale di bankitalia, secondo cui tra il 2010 e il 2012 il reddito familiare è diminiuto del 7,3%, mentre a crescere è stata la povertà dal 14% al 16%.  Un italiano su sei oggi vive con meno di 640 euro al mese

Metà delle famiglie in Italia vive con meno di 2000 euro al mese e solo una famiglia su due ha un reddito annuo superiore ai 24.590 euro, mentre il 20% deve sopravvivere con un reddito inferiore ai 14.457 euro. Se da una parte aumenta la povertà, dall'altra aumenta anche la concentrazione della ricchezza. Il 10% delle famiglie più ricche possiede il 46,6% della ricchezza netta totale (45,7 nel 2010). La concentrazione della ricchezza è pari al 64%

Più di una famiglia su quattro, inoltre, possiede almeno un debito per un ammontare medio di 51.175 euro. La maggior parte del debito è costituito da mutui per l'acquisto e per la ristrutturazione di immobili