Notizie su mercato immobiliare ed economia

Rumori che corrono sulla governance di telecom e sul finanziamento ai sindacati

Autore: Redazione

Telecom, è battaglia sulla governance: l'azionista di telecom Italia Marco fossati ha chiesto la nomina del presidente cda nell'assemblea del prossimo 16 aprile. Nel dettaglio, telecom Italia ha ricevuto da parte del socio findim group, holding di fossati, una richiesta d'integrazione dell'ordine del giorno dell'assemblea degli azionisti ordinari. Fossati ha chiesto d'introdurre come argomento la "nomina da parte dell'assemblea del presidente del consiglio d'amministrazione". A quanto pare, la findim sta pensando di ripresentare una lista per il cambio della governance in telecom Italia con un presidente di peso. Nell'assemblea dello scorso dicembre, il nome sul tavolo era stato quello di vito gamberale, ex amministratore delegato di telecom, attualmente alla guida di F2i (corriere.it)

Lo stato finanzia i sindacati con un miliardo di euro l'anno: un ricco e sontuoso finanziamento (si parla di un miliardo di euro) entrerebbe ogni anno nelle casse delle quattro organizzazioni sindacali più rappresentative. Un'ingente somma a titolo di extra perché non comprende le quote associative o l'ingente patrimonio immobiliare (ilmessaggero)