Notizie su mercato immobiliare ed economia

Solar decathlon, l'Italia vince la coppa del mondo dell'architettura ecosostenibile

Autore: Redazione

Il solar decathlon, l'olimpiade dell'architettura sostenibile svoltasi a versailles, è stato vinto da un progetto italiano. Ad aggiudicarsi la vittoria è stata la casa solare progettata e costruita dal dipartimento di architettura di Roma tre, "
Rhome for dencity
". L'edificio è stato pensato per la riqualificazione delle aree abusive di tor fiscale a Roma e nel corso della manifestazione è stato sottoposto a ben dieci prove

La casa ecologica, arrivata in francia su un treno, è stata sottoposta a verifiche di costruzione e qualità architettonica, ingegneria, efficienza energetica, sostenibilità, design e trasportabilità, comunicazione e sensibilizzazione del pubblico. Il successo è stato clamoroso, in particolar modo perché questa speciale abitazione è stata pensata per produrre più energia di quanto ne consuma, per utilizzare strumenti di difesa passiva dalle temperature sia calde che fredde, per tenere sotto controllo la qualità dell'aria e per permettere sia funzioni di abitazione che di lavoro. La casa è stata costruita in legno certificato a basso impatto ambientale ed è dotata di illuminazione naturale e artificiale di avanguardia

A formare il team del dipartimento di architettura di Roma tre che ha dato vita al progetto "rhome for dencity" quaranta giovani, tra studenti e dottorandi, guidati da Chiara tonelli. Il solar decathlon è stato creato nel 2002 dal dipartimento dell'energia degli stati uniti. La competizione si svolge ogni due anni e vede gareggiare i migliori progetti residenziali delle università di 20 paesi. Quest'anno "rhome for dencity" ha surclassato le 19 abitazioni ecologiche provenienti da cile, costa rica, danimarca, francia, germania, giappone, india, messico, olanda, romania, spagna, stati uniti, svizzera, tailandia e taiwan

Articolo visto su
Agenzia