Notizie su mercato immobiliare ed economia

Agevolazioni per gli studenti universitari fuori sede, i chiarimenti del Fisco

Autore: Redazione

Gli esperti di FiscoOggi, la rivista telematica dell'Agenzia delle Entrate, hanno risposto a un quesito di un lettore riguardante le agevolazioni per gli affitti degli studenti universitari fuori sede.

Secondo il Fisco, per usufruire delle detrazioni è necessario che lo studente sia iscritto a un corso di laurea presso un’università ubicata in un comune diverso da quello di residenza, distante da quest’ultimo almeno 100 chilometri e comunque in una provincia diversa, e che il contratto di locazione abbia a oggetto immobili situati nello stesso comune in cui l’università ha la sede o in un comune limitrofo (articolo 15, comma 1, lett. i-sexies, Tuir). Tuttavia, limitatamente alle spese sostenute nel 2017 e nel 2018, il requisito della distanza si intende rispettato anche all’interno della stessa provincia ed è ridotto a 50 chilometri per gli studenti residenti in zone montane o disagiate (articolo 15, comma 1, lett. i-sexies.01, Tuir).