Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le apparenze ingannano: questa piccola facciata nasconde un grande spazio dove vivere

Una foto dell'esterno della casa
Katsutoshi Sasaki + Associates
Autore: Redazione

Una minuscola facciata che nasconde una casa di oltre 100 m2, luminosa e spaziosa. E' l'abitazione progettata dall'architetto giapponese Katsutoshi Sasaki, nella città di Toyota.

Conosciuta come casa T Noie, perché la sua struttura ricorda la forma di una "T", l'edificio alto e stretto possiede poche finestre, con una facciata praticamente ininterrotta di tavole di legno dipinte. Le uniche aperture sono costituite dal triforio, nella zona superiore della casa, e dalla porta scorrevole di vetro disposta a un lato.

In contrasto con l'esterno oscuro, l'interno è ampio e luminioso, con un imponente tetto di otto metri di altezza. La maggior parte della luce entra dal triforio, si filtra attraverso la scala a chiocchiola e arriva alle stanze aperte. Secondo Sasaki, la mancanza di finestre è dovuta a una questione di privacy e alla necessità di creare una "via di fuga per la luce". 

La casa è divisa longitudinalmente con stanze disposte ai due lati che misurano 1,55 metri di altezza, con l'idea di creare uno spazio intimo dentro a uno spazio più vasto.