Notizie su mercato immobiliare ed economia

Sette case strane a Milano: ecco dove trovarle

Milano non è solo una città di grattacieli: nascoste come piccole sorprese qua e là ci sono case davvero strane. Eccone alcune

Milano
Casa Galimberti a Milano / Creative commons
Autore: Redazione

Milano non è solo una città piena di grattacieli: nascoste come piccole sorprese qua e là ci sono case davvero strane. Eccone alcune:

Via Lepanto: le case igloo. A nord di Milano, nel quartiere della ex cascina Maggiolina, si trovano le case igloo dell’ing. Mario Cavallè. Costruite negli anni ’40 del Novecento, sono fatte di mattoncini rossi e misurano 45 metri quadri, come dei monolocali. Ingresso, bagno, camere e cucina sono distribuite su due piani. Inizialmente erano dodici, oggi ne restano otto.

casa igloo / Creative commons
casa igloo / Creative commons

Via Odescalchi, la casa delle fate. In zona San Siro sorge una villa anni Novanta dalla storia controversa…ma che all’apparenza sembra tutta una casa delle favole.

casa delle fate / milano.notizie.it
casa delle fate / milano.notizie.it

Via Lincoln, villaggio operaio. In zona Cinque Giornate un quartiere è talmente colorato da far pensare a un villaggio di pescatori. Si tratta di un quartiere operaio nato a fine ‘800 per mano di una cooperativa che volle costruire alloggi a prezzi accessibili per gli operai.

quartiere operaio via Lincoln / Mam-e.it
quartiere operaio via Lincoln / Mam-e.it

Via Malpighi: Casa Galimberti. Si tratta di un palazzo Liberty rivestito di piastrelle di ceramica, ferro battuto e decorazioni di cemento a tema floreale, come vuole appunto lo stile Liberty.

casa galimberti / Creative commons
casa galimberti / Creative commons

Via Gavirate 27, la casa a tre cilindri. Un condominio composto di tre torri composte a triangolo e unite da una struttura in vetro ideato da Angelo Mangiarotti e Bruno Morassutti nel 1959. La particolarità sono gli appartamenti spaziosi e luminosi che occupano ciascuno un piano, con una terrazza giardino in cima ad ogni cilindro.

casa tre cilindri / Creative commons
casa tre cilindri / Creative commons

Via Giambologna, case Tudor. Due ville con grate in legno e tetti spioventi in stile britanni o, fatte costruire negli anni Venti da una dama inglese sposata ad un italiano, che aveva nostalgia di casa.

casa Tudor / milano.notizie.it
casa Tudor / milano.notizie.it

Via Poerio 35: casa 770. In zona Porta Venezia, questa palazzina esibisce una facciata in mattoni con tre guglie ed è la copia dell’edificio con lo stesso nome che si trova a Brooklyn e fu di proprietà di un rabbino in fuga dai nazisti in America. La sosia milanese di questa casa è solo una delle tante sparse per il mondo: ci sono infatti case identiche a questa anche nel New Jersey, a Cleveland, Los Angeles, in Canada, in Israele a Ramat Shlomo, a Tel Aviv e Haifa, in Brasile, Argentina, Australia, Cile, Ucraina.

casa 770 / Creative commons
casa 770 / Creative commons