Notizie su mercato immobiliare ed economia

20 febbraio 2017

Gtres

Contratto affitto transitorio, quando si applica la cedolare del 10%

Con Telefisco 2017, l’Agenzia delle Entrate ha confermato la possibilità di applicare la cedolare secca al 10% nei contratti di affitto transitori. Ad essere interessate le locazioni che durano da 1 a 18 mesi stipulate nei capoluoghi di provincia e nelle aree metropolitane, dove le parti non possono applicare il canone di mercato

Una notizia di:
Cocontest

Come ricavare un secondo bagno: alcune idee interessanti

Avete un appartamento e non sapete come suddividere gli spazi? Leggete questo articolo che propone qualche idea interessante per ricavare un secondo bagno

Una notizia di:

immonext 2017: quali sono le sfide presenti e future del mercato immobiliare?

Una notizia di:
Arquitectural Digest/Trevor Tondro

Il cantante Mike D (Beastie Boys) apre le porte della sua favolosa casa a Malibù

Una notizia di:

Assenze pubblico impiego vs privato, i dati della Cgia di Mestre

Dall’analisi dei dati dell’Inps, l’Ufficio studi della Cgia ha riscontrato che le assenze per motivi di salute nel pubblico impiego registrate nel 2015 hanno interessato il 57 per cento di tutti gli occupati (poco più di 1 dipendente su 2); nel settore privato, invece, la quota si è fermata al 38 per cento (più di 1 dipendente su 3). La durata media annua dell’assenza per malattia dal luogo di lavoro è leggermente superiore nel privato (18,4 giorni) che nel pubblico (17,6 giorni)

Una notizia di:

Licenziamento per scarso rendimento, quando è possibile

Il licenziamento per scarso rendimento dipende, nella gran parte dei casi, dal comportamento colpevole del lavoratore e quindi viene fatto rientrare nel concetto di licenziamento per giustificato motivo soggettivo. Ma in alcuni casi può dipendere dalla perdita di interesse dell’azienda alla prestazione del dipendente, in tal caso viene fatto rientrare nel licenziamento per giustificato motivo oggettivo

Una notizia di:

Terremoto Centro Italia, 40% degli edifici non sono agibili

Sono complessivamente 110.724 i sopralluoghi di agibilità effettuati nelle Regioni Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo, grazie all’impegno dei professionisti appartenenti ai Consigli nazionali degli Ingegneri, Architetti, Geometri e Geologi impiegati a titolo volontario, nonché di tecnici dei centri di competenza del Dipartimento, delle Regioni, delle Forze Armate e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Lo ha reso noto la Protezione Civile

Una notizia di:

I cinque finalisti ai Premi europei di architettura Mies van der Rohe 2017

Una notizia di: