Notizie su mercato immobiliare ed economia

Quando lo yoga incontra l'architettura: una visita alla prima casa "vedica" costruita in Italia

Gruppo Rubner
Gruppo Rubner
Autore: Rudi Bressa (collaboratore di idealista news)

Si può costruire una casa pensando prima di tutto ai suoi abitanti? Secondo l'architettura vedica Maharish - che applica i principi dello yoga all'architettura - sì. E in provincia di Padova è stata costruita la prima casa in legno seguendo questi dettami.

La pratica Maharish si basa sulla “Legge Naturale”, dove ad esempio orientamento della casa e posizione dei luoghi sono fondamentali nella progettazione degli ambienti. Ecco allora spazi di grande respiro, estremamente luminosi all'interno dei quali nulla è lasciato al caso

Ma se da una parte sole e quantità di luce o le giuste proporzioni degli edifici rafforzano il benessere di chi all'interno della casa ci vive, dall'altra risultano fondamentali anche i materiali da costruzione impiegati. E non poteva che essere il legno il protagonista di questa realizzazione, voluta da un maestro di yoga del luogo.

Energia del sole per il benessere degli abitanti

La casa in questione è una Casablanca-Blochhaus, realizzata dal Gruppo Rubner, che ha messo a disposizione materiali e tecniche costruttive. “Il cliente, maestro di yoga ed esperto di discipline orientali, era interessato alla costruzione di una casa in legno, naturale ed ecosostenibile“, spiega Werner Volgger, direttore marketing Rubner Haus.

Per fare ciò: “È stato necessario attenersi strettamente ai dettami dell’architettura vedica Maharashi che si basa su 5 principi fondamentali, ovvero l‘orientamento dell’edificio a est e la corretta disposizione delle stanze che deve seguire il percorso del sole da est a ovest: alle diverse energie del sole durante il giorno corrispondono le specifiche funzioni e attività di ogni stanza“, continua Volgger.

Fondamentale poi: “la costruzione del Brahmasthan, una torretta centrale che rappresenta il luogo dell’interezza o totalità al quale si collegano tutte le parti e che convoglia tutte le energie positive del sole“, e la: “data di nascita del proprietario per calcolare l‘inizio dei lavori di costruzione nonché la data del trasloco poiché il momento in cui si inizia la costruzione porta in sé il seme del futuro della casa“.

Legno per la casa vedica

Il legno inoltre proviene dalle segherie Rubner in Germania e Austria. La materia prima è certificata, e risponde a tutte le normative nazionali e internazionali. L‘intera filiera è infatti tracciata, controllata e certificata, dal taglio dell’albero sino alla produzione della casa. Ma c'è un ulteriore particolarità progettuale.

 L'intera struttura è stata realizzata secondo il sistema costruttivo Casablanca, che permette di combinare l’atmosfera di un edificio in legno massiccio con pareti esterne intonacate e il tipico Blockhaus. “Blockhaus – sottolinea il direttore marketing di Rubner Haus - è il sistema per costruire la vera casa in legno massiccio, naturale ed ecologica, realizzata con travi di abete massiccio o lamellare che vengono giunte, negli angoli, attraverso incastri a croce e collegate ai tramezzi interni, con incastri a coda di rondine o a croce. Le case costruite con il sistema Blockhaus si distinguono per la solidità, l’eccellente isolazione termica e la resistenza alle intemperie“.