Notizie su mercato immobiliare ed economia

Ronaldo a Torino, il primo obiettivo è aggiudicarsi questa casa in collina?

Furbatto Immobili
Furbatto Immobili
Autore: Flavio Di Stefano
icon shape Strada Comunale di San Vito Revigliasco
icon pound-key Sport
Vedi altre case di celebrità

Dopo la firma sul contratto che lo legherà alla Juventus per i prossimi quattro anni, adesso si attende quella che Ronaldo porrà per la sua nuova casa torinese. Negli scorsi giorni, tra l’altro, si era sparsa la notizia che CR7 stesse per acquistare una sontuosa villa nella zona della collina. E idealista news ha sentito Cesare Furbatto, che si sta occupando della vendita di quell’immobile.

La scorsa settimana c’è stato un incontro per vedere la casa con una società finanziaria di Londra - ha spiegato il titolare di Furbatto Immobili - ma in questo momento non è possibile sapere per conto di chi stanno operando. Non è che non voglia sbilanciarmi, ma è davvero impossibile stabilire se dietro ci sia Ronaldo o qualsiasi altro personaggio famoso”.

Intanto, però, Furbatto ha fatto anche chiarezza sulle tante voci circolate su quella villa: “La storia di quell’immobile è un po’ particolare, nel senso che era in mano al Tribunale Torino, che ha dato incarico a curatore di seguire la vendita, a sua volta il curatore si è affidato a noi per gestire le attività di marketing, promozione e pubblicità per più di anno”.

E soprattutto nelle ultime due settimane, di pubblicità, soprattutto grazie ai rumors del possibile interessamento di Ronaldo, quella casa ne ha avuta davvero tanta. Anche se, lo stesso Furbatto, spiega: “Diciamo che è ancora presto per parlare di una formale manifestazione di interesse, l’incontro è andato molto bene e hanno mostrato interesse, ma siamo ancora alle fasi iniziali”.

Furbatto, intanto, prova a fornire l’identikit del possibile compratore: “Vedo due profili di acquirenti possibili per quell’immobile, il primo ovviamente il classico personaggio di primissimo livello, che può essere anche uno sportivo come Ronaldo. Il secondo: magari un imprenditore che decide di fare di quell’immobile il suo quartier generale, uno stilista o un designer, invece di ufficio in centro”.

Ma intanto il campione portoghese, che ha passato le sue prime ore in bianconero in un appartamento messo a disposizione dalla Juventus con la sua famiglia, avrebbe anche trascorso la domenica pomeriggio a visionare ville tra corso Moncalieri e il parco della Mandria. Ma non sono le uniche case che potrebbero fare al caso suo.

Guarda le sette "possibili case" per Cristiano Ronaldo in vendita su idealista