Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come preparare una casa affinché sia pronta per il mercato immobiliare (fotogallery)

Autore: associazione italiana home stager (collaboratore di idealista news)



L'associazione italiana home stager, in occasione del suo 3° anniversario, lancia il 'percorso completo' che offre una formazione completa di 40 ore finalizzata al riconoscimento del certificato di staged homes professional che permette di lavorare in proprio e di ottenere più incarichi. Allo stesso tempo la suddivisione in singoli moduli lascia spazio alla libera scelta sulla base delle esigenze di ogni singolo studente

L'associazione promuove la collaborazione tra gli stagers, gli agenti immobiliari ed i privati e incoraggia i propri soci a cooperare gli uni con gli altri per espandere la propria clientela di base ed accedere a questa nuova tipologia di business che non sarebbero altrimenti in grado di raggiungere con altri mezzi.

Il percorso completo si svolgerà ripetutamente in quattro città: Roma e Milano in cui è attualmente in corso, Bologna a partire dal 19 febbraio e Firenze a partire dal 5 marzo.

Ecco qualche importante trucco e consiglio da cui prendere spunto per supportare i proprietari: l'arredo e le condizioni della casa sono tra le prime ragioni per cui un immobile non si vende al prezzo richiesto, quindi la cosa più importante che si può fare per prepararla al meglio è incominciare liberandosi del disordine.

La regola che suggeriamo noi è: per ogni nuovo elemento che entra, è necessario lasciarne uno vecchio. Una delle principali cause di un aspetto disordinato è la presenza di qualche mobile di troppo. Gli home stager aiutano la casa ad essere pronta per il mercato, quindi ridurre parte degli arredi aiuta a far sembrare la casa molto più ampia di quanto non sia in realtà. Non c'è bisogno di eliminare tutto drasticamente, ma avere uno sguardo auto critico permette di capire a cosa si può rinunciare, cosa che aiuta anche per il futuro trasloco!

Evidenzia i punti di forza della casa, minimizza le sue debolezze e crea le condizioni favorevoli per raggiungere il più grande numero possibile di potenziali acquirenti grazie a questi suggerimenti

Ecco alcuni esempi

            Prima     

 

               Dopo

Prima

Dopo

L'obiettivo dello staging è quello di aiutare chi desidera veramente vendere la propria casa, ufficio, negozio, hotel, b&b al prezzo migliore e alle condizioni più favorevoli. L'home stager valorizza l'appetibilità di un immobile, ne conosce la commercializzazione e le strategie di marketing 'pull' che vi sono alla base, direttamente sulla domanda finale e dunque sui consumatori, e lo considera un 'prodotto' da spersonalizzare. L'aspetto esteriore e 'la messa in scena' di un immobile è tra i primi fattori essenziali da cui dipende la scelta d'acquisto, che fa leva su come gli occhi lo vedono: 'abbiamo una sola occasione per fare una buona impressione'

L'attenzione nella presentazione dei prodotti, ad esempio una borsa di armani del valore di €1.000,00, è fondamentale in una vetrina allestita - perché non presentiamo un immobile per cui chiediamo € 250.000,00 nella stessa maniera?

È qui che entra in campo l'home stager: dall'america ci dicono che l'intervento di uno stager conferisce all'immobile un plus valore compreso tra il 5% e il 20%. Bastano pochi, giusti accorgimenti per ottenere risultati visibili

La passione è la chiave del successo, è fondamentale credere che si stia facendo un lavoro utile e di grande supporto

I nostri corsi di home staging sono innovativi e stimolanti, oltre a fornire gli strumenti necessari per reinventarti e darti l'entusiasmo necessario per superare le difficoltà del mercato. Non perdere l'occasione e approfitta dello sconto speciale sui corsi che abbiamo in serbo per te!

Visita il nostro sito www.stagedhomes.it o contattaci all'indirizzo info@stagedhomes.it

Articolo visto su
(idealista.it/news)