Notizie su mercato immobiliare ed economia

Valvole termostatiche, un pò di chiarezza: ecco cosa prevede la legge

Autore: sos.tariffe (collaboratore di idealista news)

Al fine di migliorare l'efficienza e il risparmio energetico, entro il 31 dicembre 2016 tutti gli immobili pubblici e privati dotati di riscaldamento centralizzato dovranno necessariamente presentare, per ogni termosifone, una valvola termostatica con contabilizzatore di calore.

Una novità che non è totalmente tale per Lombardia e Piemonte, che già avevano reso obbligatoria l'installazione delle valvole termostatiche (sebbene la Lombardia abbia comunque dichiarato che non sanzionerà gli adempimenti fino al 31 dicembre 2016), e che riguarda l'applicazione dei dispositivi che - una volta introdotti nei termosifoni - permetteranno di regolare il funzionamento degli erogatori di calore in ogni stanza, aumentando o riducendo il calore emanato a seconda delle proprie necessità. Inoltre, le valvole consentono che il calorifero possa spegnersi non appena si raggiunge una temperatura desiderata, creando dunque una situazione di regolazione automatica nell'erogazione del calore.

Naturalmente, la novità di cui sopra non è priva di costi. Stando a quanto riportato dal quotidiano Il Sole 24 Ore, servirebbero circa 1.000 euro per poter installare tutte le valvole termostatiche nei sei termosifoni presenti in un appartamento da 80 metri quadri, adeguando poi le pompe di circolazione dell'impianto condominiale da portata fissa a variabile.

Certo, è possibile usufruire delle detrazioni fiscali, ma il costo rischia di essere un deterrente contro le messe in regola immediate nella distribuzione del calore tramite gas.