Notizie su mercato immobiliare ed economia

Detrazione Irpef spese intermediazione immobiliare, come funziona

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito come funziona la detrazione per le spese di intermediazione immobiliare e chi può beneficiarne.

All’interno della rubrica “La Posta” di Fisco Oggi è stato posto il seguente quesito:

Ho acquistato un immobile per mia figlia, fiscalmente a mio carico, intestandolo interamente a lei e avvalendomi di un’agenzia immobiliare. Posso beneficiare della detrazione Irpef per la provvigione che ho pagato?

L’Agenzia delle Entrate ha così risposto:

Dall’imposta lorda si detrae un importo, pari al 19%, dei compensi comunque denominati pagati a soggetti di intermediazione immobiliare, in dipendenza dell’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale, per un importo non superiore a 1.000 euro per ciascuna annualità (articolo15, comma 1, lett. b–bis, Tuir).

Ha diritto all’agevolazione esclusivamente l’acquirente dell’immobile; la detrazione non spetta se la spesa è sostenuta nell’interesse di un familiare fiscalmente a carico (circolare n. 7/E del 4 aprile 2017, pagina 104). Pertanto, nel caso prospettato, non è possibile usufruirne.