Notizie su mercato immobiliare ed economia

Risultati elezioni 2018: chi ha vinto e i possibili scenari

Autore: Redazione

Quando ancora non sono disponibili i risultati definitivi, una cosa è ormai certa: il Movimento 5Stelle è il primo partito d'Italia, e il centrodestra la prima coalizione. Lega batte ForzaItalia e Salvini mette un'ipoteca sulla poltrona di premier nel caso in cui il frammentato panorama politico porti a un governo. Mentre si profilano probabili dimissioni per il leader del centrosinistra Matteo Renzi.

Alla Camera i pentastellati hanno raggiunto, al momento, il 32,1% dei consensi, ma sono indietro rispetto alla coalizione di centrodestra che ha raggiunto il 36,9% (con il 17,6% della Lega, il 14% di Forza italia e il 4,3% di Fratelli d'Italia), mentre è giù il centrosinistra (23,1%).

Al Senato la coalizione di centrodestra raggiunge il 37,48% dei consensi, seguito dal 32% dello schieramento guidato da Luigi di Maio, mentre il Centrosinistra raggiunge il 23,11%. 

 

I possibili scenari di governo

Con i risultati (quasi definitivi) adesso si profilano i possibili scenari futuri. Il centrodestra non ha i numeri per governare, dovrebbe cercare l'appoggio di altre forze politiche. Sebbene si possa profilare un accordo tra Movimento5stelle e Lega, Salvini ha già scartato l'ipotesi di coalizioni strane. Ma un accordo tra Forza Italia e PD è lontano dalla realtà, anche per i risultati (deludenti) di entrambe le forze politiche.