Notizie su mercato immobiliare ed economia

Carta famiglia 2020 al via da febbraio, cos’è e come funziona la nuova tessera

Le agevolazioni sono rivolte ai nuclei familiari numerosi

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Manca poco perché la carta famiglia 2020 diventi operativa. Dal 1º febbraio, infatti, i nuclei famigliari con almeno tre figli (fino a 26 anni di età) potranno beneficiarne. Scopriamo requisiti necessari e come funziona.

Oltre ad ottemperare a tali requisiti, è necessario essere cittadino comunitario. L’Istat stima che dovrebbero essere 939mila secondo Istat le famiglie beneficiarie della nuova carta famiglia stabilita dal governo.

Il sito internet preparato ad hoc per richiedere e ottenere la card, fanno sapere dal dipartimento per la Famiglia di Palazzo Chigi, è quasi pronto e intanto si sta definendo una prima lista di privati interessati ad aderire all’iniziativa. Proprio l’adesione degli esercenti, infatti, sarà il fattore in grado di fare la differenza per il successo della misura.

La carta famiglia, infatti, non è un contributo economico erogato direttamente, ma un aiuto indiretto in grado di fornire agevolazioni mirate, come ad esempio sconti sull’acquisto di beni o per la fruizione di servizi pubblici che saranno pari almeno al 5% del prezzo ordinario. I commercianti che aderiscono all’iniziativa della carta famiglia esporranno due diversi bollini, “Amico della Famiglia” o “Sostenitore della Famiglia”.