Notizie su mercato immobiliare ed economia

Pillole sull'imu: aliquota sulle case date in uso gratuito ai familiari

Autore: Redazione

Per dare una mano ai nostri lettori, anche noi di idealista cercheremo di chiarire alcuni dubbi.

Oggi parliamo dell'aliquota che si applica sulla casa concessa in uso gratuito (o comodato d'uso) ai familiari

Idealista.it mette a tua disposizione lo strumento per il calcolo imu

Case di proprietà dei genitori dove risiedono a titolo gratuito i figli o familiari, o al contrario, case di proprietà dei figli concesse in uso gratuito ai genitori. In entrambi in casi una domanda sorge spontanea: l'immobilie in questione può usufruire delle agevolazioni prima casa?

La circolare n 3 del ministro dell'economia ha sciolto qualunque dubbio al riguardo. A fini del pagamento dell'imposta sulla casa non è possibile considerare come prima casa l'immobile concesso dal proprietario in uso gratuito ai familiari, nonostante si tratti dell'unica casa posseduta. Sull'immobile si applica quindi (almeno per la prima rata) l'aliquota standard sulla seconda casa, pari allo 0,76%

La normativa inoltre non impone a chi abita l'immobile di contribuire in alcun modo al pagamento dell'imposta. Un contributo che quindi potrà avvenire solo di forma spontanea


Leggi anche:

Pillole sull'imu: come si paga l'imposta sulla casa. Il modello f24

Pillole sull'imu: quandos i paga l'imposta sulla casa (il calendario)

Pillole sull'imu: la nuova imposta e l'ici a confronto (tabella)

Pillole sull'imu: cosa si intende per abitazione principale

Pillole sull'imu: le agevolazioni sulla prima casa

Pillole sull'imu: come si calcola la nuova imposta

Pillole sull'imu: le pertinenze dell'abitazione principale

Pillole sull'imu: coniugi che risiedono in due immobili diversi

Pillole sull'imu: cos'è e come si ottiene la rendita catastale

 

Articolo visto su
(idealista.it/news)