Notizie su mercato immobiliare ed economia

Cgia mestre: nel 2014 tra imu, tasi e tari dovremo pagare 32,5 miliardi di euro

Autore: Redazione

Il fisco pesa sul mattone. L'ufficio studi della cgia di mestre ha calcolato che nel 2014, tra imu, tasi e tari, gli italiani pagheranno circa 32,5 miliardi di euro. Il segretario Giuseppe bortolussi ha spiegato che "tenendo conto di tutto il sistema fiscale che grava sul mattone", quest'anno "i proprietari di immobili dovrebbero pagare 4,6 miliardi in più rispetto al 2013"

Nel caso in cui l'aliquota media della tasi applicata sulle prime abitazioni si attesti al 2 per mille, nel 2014 il carico fiscale su case, negozi e capannoni rischia di superare i 53,7 miliardi di euro. Ipotizzando proprio un'aliquota tasi al 2 per mille sulla prima abitazione, dal 2007 ad oggi il prelievo è destinato a crescere dell'88%. È questo l'allarme lanciato dalla cgia di mestre

Giuseppe bortolussi ha quindi affermato: "un tempo l'acquisto di una abitazione o di un altro tipo di immobile costituiva un investimento. Ora, chi possiede una casa o un capannone sta vivendo un incubo. Tra imu, tasi e tari gli immobili sono sottoposti ad un peso fiscale insopportabile"

PDF icon tassecasa.pdf

Calcolo tasi 2014

Articolo visto su
idealista.it/news