Notizie su mercato immobiliare ed economia

Proroga per il modello Red 2020, nuova scadenza per i pensionati

La presentazione slitta al 18 maggio

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

L’emergenza sanitaria fa slittare anche i termini per la presentazione del modello Red 2020, per i pensionati la proroga porta la scadenza al 18 maggio 2020. Scopriamo tutti i chiarimenti dell’Inps.

La scadenza, originariamente era fissata al 28 febbraio, ma l’emergenza sanitaria ha fatto slittare i termini per tutelare la salute dei cittadini. Il 18 maggio 2020, quindi, andranno presentati i seguenti adempimenti:

  • modello RED campagna ordinaria 2019 (relativa ai redditi del 2018);
  • modello RED solleciti 2018 (anno reddito 2017);
  • le pratiche dei modelli di invalidità civile, contrassegnate come INV CIV ordinaria 2019 e INV CIV solleciti 2018.

Si possono presentare le suddette dichiarazioni reddituali, fino al 18 maggio, tramite:

  • il Contact Center (numero verde 803 164 da rete fissa e 06 164 164 da rete mobile);
  • i servizi online, accessibili dal portale internet, “RED semplificato” e “Dichiarazioni di responsabilità”;
  • le Strutture territoriali dell’Istituto.

Inoltre, la proroga al 18 maggio riguarda anche i pensionati residenti all’estero e quindi le Campagne REDEST 2019 (anno 2018) e 2018 (anno reddito 2017). Per la dichiarazione reddituale si può utilizzare anche il servizio online “RED Semplificato” per chi sia in possesso di pin dispositivo, SPID di secondo livello, CNS (Carta Nazionale dei Servizi), CIE (Carta Identità Elettronica 3.0).

I redditi andranno dichiarati al netto dei contributi previdenziali e assistenziali e al lordo delle ritenute erariali per il lavoro autonomo e per quelli derivanti da reddito d’impresa. Per chi omette o si dimentica di trasmettere il modello RED è prevista una sanzione pari all’importo annuo della pensione percepita nell’anno cui si riferisce la dichiarazione reddituale.