Notizie su mercato immobiliare ed economia

Nel decreto agosto 2020 spunta una nuova cassa integrazione

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Tra le novità contenute nel decreto agosto 2020, atteso nei prossimi giorni al Consiglio dei Ministri, spunta una nuova cassa integrazione. Le misure previste, anche alla luce della proroga dello stato di emergenza fino al 15 ottobre, avranno lo scopo di sostenere le imprese maggiormente colpite dall'emergenza covid e rendere meno oneroso il costo del lavoro.

Con l'approvazione di uno scostamento di 25 miliardi da parte del Parlamento prende vita il decreto agosto, volte a sostenere le categorie maggiormente colpite dall'emergenza coronavirus. Introdotta dal decreto Cura Italia e successivamente prorogata con il Decreto Rilancio, la cassa integrazione straordinaria potrebbe avere un'ulteriore proroga nel decreto in dirittura di arriva. La proroga ipotizzata è di ulteriori 18 settimane che andrebbero a far slittare la scadenza attualmente prevista del 17 agosto.

Accanto alla cassa integrazione, dovrebbero arrivare anche una nuova proroga di due mesi delle indennità di disoccupazione Naspi e Discoll in scadenza a maggio e giugno, le indennità per giugno e luglio ai lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo.

Nel decreto agosto sono previsti anche sgravi contributivi per le aziende, che saranno di due tipi. Un esonero per i datori di lavori che riporteranno i lavoratori in attività dopo aver fruito della Cig a maggio e giugno, e un secondo aiuto per i datori di lavori che assumeranno a tempo indeterminato.