Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bonus 110%, nelle intenzioni del governo c'è la proroga al 2023

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Si parla ancora del bonus 110% e della volontà del governo di disporre la proroga al 2023. A ricordarlo il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini.

Rispondendo a un'interrogazione alla Camera, Giovannini ha ricordato che il governo "si è impegnato a inserire nel disegno di bilancio per il 2022 una proroga dell'ecobonus per il 2023, tenendo conto dei dati relativi alla sua applicazione nel 2021.

Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili ha sottolineto che "nell'ambito del Pnrr, il superbonus rappresenta una delle principali proposte progettuali finalizzate a incrementare il livello di efficienza energetica degli edifici, la maggior parte dei quali è stata costruita prima degli anni Settanta del secolo scorso. L'ammontare complessivo delle risorse previste, tra Pnrr e Fondo complementare, è di oltre 18 miliardi di euro e la misura è finanziata fino alla fine del 2022 con una estensione a giugno 2023 per le case popolari".

Al momento, le scadenze del superbonus 110 sono:

  • 30 giugno 2022 per l'immobile unifamiliare, sarà possibile un'ulteriore proroga di sei mesi, quindi fino al 31 dicembre 2022, se per fine giugno 2022 i lavori avranno raggiunto almeno il 60% del progetto totale;

  • 31 dicembre 2022 per i condomini, gli Iacp (istituti autonomi case popolari) e gli enti analoghi potranno invece usufruire dell'agevolazione fino al 30 giugno 2023, se per quella data avranno raggiunto almeno il 60% dei lavori totali, la scadenza passerà al 31 dicembre 2023.