Notizie su mercato immobiliare ed economia

Senior living sotto i riflettori per il mercato residenziale dei prossimi anni

Lo dice il Biannual Residential Rnapshot di Jll

Jll
Jll
Autore: Redazione

Parte dei fondi del Recovery Plan verranno utilizzati per migliorare il mercato residenziale, in particolare per quanto riguarda la dimensione sanitaria, di pianificazione urbana, dei servizi per le persone fragili, l’housing sociale, la riqualificazione delle strutture sportive, il senior living. Jll ha evidenziato, nel suo Biannual Residential Snapshot, quale possa essere l’andamento futuro del residenziale, scoprendo un trend dei prezzi che sarà al rialzo nei prossimi tempi.

Mercato residenziale in ripresa dopo la pandemia

Gli acquisti di casa nel 2020 sono scesi a causa della pandemia, ma Banca d’Italia, ricorda Jll, evidenzia un aumento dei mutui casa del 5% lo scorso anno, anche grazie ai tassi di interesse sui mutui che si sono mantenuti a livelli molto convenienti.  

Lo scenario italiano si inserisce su uno sfondo europeo in cui si vedono volumi di compravendite residenziali in aumento del 45% nel primo trimestre 2021, per un totale di 13 miliardi di euro, concentrati soprattutto in Germania, Uk e Olanda. In Italia lo scorso anno hanno totalizzato 400 milioni di euro gli investimenti in alloggi multifamily e il primo trimestre 2021 sta confermando la tendenza, soprattutto al nord e a Milano in particolare grazie all’ampio sviluppo di progetti multifamily, social housing e micro living.

In particolare in città come Milano e Bologna il trend dei prezzi si prevede in aumento.

Jll
Jll

Senior living e investimenti residenziali

Un focus a parte è dedicato al senior living, che rappresenta un modello alternativo nel residenziale che riscontra grande interesse in Europa, in particolare in Germania, Francia e Regno Unito. In Italia la prima struttura di questo tipo è stata inaugurata a Bergamo, la Domitys Quarto Verde, con 124 appartamenti disponibili per l’affitto, che garantiscono un modello di vita indipendente per gli anziani in salute, con la possibilità di socializzare tra loro grazie a spazi comuni dedicati allo svago e alla condivisione. Una tendenza che non potrà che farsi sempre più interessante a causa dell’invecchiamento progressivo della popolazione.

Jll
Jll