Notizie su mercato immobiliare ed economia

Proroga e durata contratto a tempo determinato, saltano le novità

Autore: Redazione

Niente modifiche al Jobs Act. Dalla Manovra esce il “pacchetto lavoro” che era stato proposto al Senato e che avrebbe stretto le possibilità di rinnovo dei contratti determinati e ampliato le indennità da pagare ai lavoratori in caso di licenziamento illegittimo.

Saltano le novità sulla durata massima dei contratti a termine e delle proroghe (da 36 a 24 mesi). L’emendamento che prevedeva un restringimento da 36 a 24 mesi del periodo continuativo per un contratto a termine prima che diventi indeterminato è saltato in quanto non è stato raggiunto l’accordo politico. A pesare anche una tempistica stretta per l’ok alla Manovra.

L’emendamento depositato della responsabile Lavoro del Pd, Chiara Gribaudo, prevedeva una riduzione della durata massima del contratto a tempo determinato da 36 a 24 mesi.

Articolo visto su
Agenzia (Agenzia)