Notizie su mercato immobiliare ed economia

Reddito di cittadinanza, come fare domanda per diventare navigator

Autore: Redazione

Il reddito di cittadinanza è ormai definito in ogni dettaglio, o quasi. Perché ancora non è chiaro come fare domanda per diventare navigator. Vediamo però gli ultimi aggiornamenti.

Il decreto che contiene reddito di cittadinanza e quota 100, infatti, istituisce anche la figura del navigator che, sostanzialmente, avrà il compito di “guidare” e supportare chi percepisce il reddito di cittadinanza nella ricerca di un impiego. Secondo i piani del ministero del Lavoro, le assunzioni dovrebbero toccare quota 6000, ma come si può fare domanda per diventare navigator?

Questo punto ancora non è chiarissimo, o meglio i suoi dettagli non sono ancora completamente definiti. Quello che è già stato annunciato è che i navigator saranno selezionati e formati direttamente dall’Anpal (l’Agenzia per le politiche attive del lavoro).

I requisiti per i navigator

Al momento attuale, non dovrebbe esserci nessun limite anagrafico per quanto riguarda i requisiti, tanto che secondo le prime previsioni i candidati che si presenteranno al concorso dovrebbero essere intorno ai 100mila. Le selezioni dovrebbero svolgersi a Roma con prove spalmate su più giorni. Per partecipare, però, bisogna essere laureati in una delle seguenti discipline:

  • Economia;
  • Giurisprudenza;
  • Sociologia;
  • Scienze Politiche;
  • Psicologia;
  • Scienze della Formazione.

I candidati dovrebbero sostenere anche un esame orale durante per dare prova di competenze e conoscenze in materia di normative vigenti su benefici, incentivi e sussidi di disoccupazione (comprese le differenze in campo regionale e territoriale), inoltre viene richiesto anche il possesso delle seguenti capacità:

  • conoscenza tecnica e giuridica delle normative sul lavoro;
  • essere in grado di valutare le competenze professionali di chi sigla il Patto per il Lavoro, così da realizzare un adeguato bilancio delle competenze del disoccupato;
  • conoscere le dinamiche del mercato del lavoro territoriale, così da essere in grado di incrociare domanda ed offerta di lavoro.

A breve si attende la pubblicazione ufficiale sul portale dell’Anpal del bando che spieghi come fare domanda per diventare navigator. Con ogni probabilità, i vincitori dovrebbero iniziare a lavorare tra maggio e giugno prossimo dopo un periodo di formazione. Il decreto legge ha previsto 200 milioni di euro per il 2019 (250 milioni per il 2020 e 50 per il 2021) per i navigator.