Notizie su mercato immobiliare ed economia

Intesa sui mutui: "periodo di grazia" per ripensare il prestito o per cancellarlo

Autore: Redazione

Maggiori tutele per i cittadini che contraggono un mutuo che tra breve avranno a disposizione  un periodo di grazia di 7 giorni per riflettere sulle condizioni del prestito o, se lo hanno già sottoscritto, potranno fare marcia indietro. Sono queste alcune delle novità della direttiva ue che stabilisce delle regole comuni europee sul mercato dei mutui

Frutto di un'intesa tra parlamento, consiglio e commissione europea, la direttiva vuole mettere fine agli eccessi che hanno portato allo scoppio della crisi finanziaria. Per questa ragione prevede che gli aspiranti mutuatari ricevano maggiori informazioni sui costi e le conseguenze del loro indebitamento. E i venditori di crediti ipotecari dovranno essere autorizzati, registrati e supervisionati dalle autorità nazionali

"Questa direttiva - ha dichiarato il commissario ue al mercato interno michel barnier dopo il raggiungimento dell'accordo- aiuterà a mettere fine agli eccessi e a favorire pratiche creditizie responsabili. "La crisi finanziaria - ha aggiunto- è cominciata con i subprime negli usa dove i mutui venivano concessi senza controllare se chi li sottoscriveva potesse ripagarli, e dove consumatori male informati e vulnerabili sono stati incoraggiati a prendere rischi eccessivi"

E una situazione simile si è verificata anche in spagna e irlanda con il boom delle costruzioni e il conseguente scoppio della bolla immobiliare. Tutto questo con consegueze enormi "per l'intero settore finanziario e l'economia". Adesso la direttiva dovrà essere formalmente approvata da consiglio e parlamento

Articolo visto su
(Agenzia)