Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come ottenere un mutuo al 100% o sospendere le rate, le risposte degli esperti sui fondi di garanzia

Autore: Redazione

Forse non tutti sanno che il Fondo per le giovani coppie è stato sostituito da un Fondo che non prevede particolari limiti di reddito o di età per l'accesso alle garanzie. O che è possibile usufruire di un finanziamento pari al 100% del valore dell'immobile. A chiarire tutti i dubbi in merito agli strumenti pubblici nati per aiutare chi vuol comprare casa o chi ha difficoltà a pagare le rate è stato un webinar organizzato dal Mef, a cui hanno partecipato rappresentanti del Ministerio del Tesoro, dell'Abi e persino degli agenti immobiliari.

Gli esperti del webinar

Silvio D’amico, dirigente del Dipartimento del Tesoro, ha descritto le finalità Fondo di garanzia prima casa e il Fondo di solidarietà per la temporanea sospensione delle rate del mutuo. Angelo Peppetti, rappresentante dell’Abi (Associazione Bancaria italiana) è invece intervenuto sul tema della sospensione delle rate del mutuo, illustrando le iniziative avviate in collaborazione con le associazioni dei consumatori per rendere disponibili agevolazioni complementari a quelle del Fondo di solidarietà del Mef. ospite del Webinar è stato anche Rodolfo Bernabei, consigliere nazionale AIR (Associazione Agenti Immobiliari Riuniti) che ha testimoniato, con casi concreti, come lo strumento delle garanzie statali sul mutuo, oltre ad essere un mezzo di inclusione sociale, che permette a molti giovani di comprare casa, sia di fatto un più ampio sostegno all’economia nazionale, facilitando il mercato delle compravendite immobiliari.

I dubbi più comuni

Tra le questioni più gettonate, a cui gli esperti hanno cercato di dare una risposta, c'è sicuramente la possibilità di ottenere con il Fondo di Garanzia un mutuo pari al 100% del valore dell'immobile. Mef e Abi hanno chiarito che è possibile accedere ad un mutuo fino al 100% grazie alle garanzie statali, ma la concessione e l’importo del mutuo restano, in ogni caso, rimessi alla valutazione della banca sul “merito creditizio” del richiedente. L’elenco delle banche aderenti al protocollo d’intesa sul Fondo è consultabile sul sito della Consob