Notizie su mercato immobiliare ed economia

Fondo garanzia prima casa, cosa succederà nel 2019?

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Istituito nel 2013 presso il Ministero dell'Economia e gestito dalla Consap, il fondo di garanzia per la prima casa nel corso degli ultimi anni ha favorito l'acquisto della prima abitazione alle famiglie in difficoltà, soprattutto under 35. Ma le cose potrebbero cambiare a partire dal 2019.

Fondo di garanzia prima casa consap

Dall'avvio della sua operatività, a partire dal 2019, Il fondo di garanzia prima casa di Consap ha permesso di portare a termine 90.170 oprazioni di mutuo per un controvalore di circa 10,1 miliardi di euro, il 58% delle quali ha riguardato i giovani dai 20 ai 35 anni d'età.

ll Fondo di garanzia prima casa prevede il rilascio di garanzie a copertura del 50% della quota capitale per mutui ipotecari (fino a 250.000 euro) erogati per l’acquisto (anche con interventi di ristrutturazione con l’accrescimento dell’efficienza energetica), degli immobili adibiti a prima casa.

Mutuo consap 2019, il destino del Fondo

La vita del Fondo di garanzia per la prima casa nel 2019 potrebbe giungere a termine. Secondo l'audizione sulla legge di Bilancio in Parlamento, il direttore dell'Abi, Giovanni Sabatini, ha infatti affermato che le disponibilità finanziarie del Fondo di garanzia per la prima casa stanno per terminare. 

"Si segnala - ha affermato Sabatini - che in base alle informazioni ottenute da Consap SpA, le disponibilità finanziarie del Fondo stanno per terminare. E' previsto che l'operatività del Fondo terminerà a fine dicembre 2018".

"Al riguardo, si potrebbe intervenire con un rifinanziamento del Fondo per consentire il prolungamento dell'operatività di uno strumento di garanzia che ha finora perseguito un duplice risultato: favorire l'acquisto della prima casa per molte famiglie, soprattutto composte da giovani di età inferiore ai 35 anni, senza che siano richieste ulteriori garanzie oltre all'ipoteca sull'immobile da adibire ad abitazione principale; sostenere il mercato immobiliare residenziale che negli ultimi anni ha registrato una significativa riduzione delle compravendite e dei valori di mercato".

Fondo garanzia prima casa 100%

Il fondo di garanzia prima casa consente di richiedere un mutuo pari al 100% del valore dell'immobile. Importante è consultare l'elenco delle banche aderenti sul sito di Consap.

La garanzia del Fondo prima casa della Consop può essere richiesta per l’acquisto di immobili di qualsiasi metratura, purché non di lusso, da soggetti, senza alcun limite di reddito e di età, che alla data di presentazione della domanda non risultino proprietari di altri immobili ad uso abitativo, salvo quelli ricevuti per successione o che siano concessi in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.

All’atto di ammissione della garanzia, in presenza di più domande pervenute nella stessa giornata, il gestore del Fondo attribuisce priorità ai mutui erogati a:

  • giovani coppie – nuclei familiari costituiti da almeno due anni, coniugati o conviventi more uxorio, con uno dei componenti con età inferiore ai trentacinque anni;
  • nucleo monogenitoriale con figli minori – persona singola non coniugata, separata, divorziata o vedova con almeno un figlio convivente minore;
  • giovani di età inferiore ai 35 anni titolari di un rapporto di lavoro atipico di cui all’articolo 1 della legge 28 giugno 2012, n. 92;
  • conduttori di alloggi di proprietà degli Istituti autonomi per le case popolari
Leggi altre notizie di: 
Legge di Bilancio 2019Prima casa