Notizie su mercato immobiliare ed economia

A chi spettano le spese della caldaia non in norma o guasta

Domanda di: 
Affitto
3 Risposte:

Se hai firmatoun contratto d affitto lo dovresti trovare tra le clausole...

In ogni caso solo le spese di manuntenzione ordinaria, ad esempio il controllo annuo dei fumi, sono a caricomdell inquilino, se e' guasta la riparazione spetta al proprietario così come quelle per metterla a norma

0 0
Vote up!
Vote down!

Il mio proprietario anni fa si rifiutò di ripararmi lo scaldabagno in quanto asseriva essere di proprietà dell'inquilino precedente e non corredo dell'abitazione. Non sono riuscito a trovare una legge che gli imponesse di farlo. E' cambiata la normativa o se il proprietario si rifuta l'inquilino deve sobbracarsi i costi?

0 0
Vote up!
Vote down!

Il proprietario deve consegnare gli elettrodomestici funzionanti e a norma,poi, se durante la condizione da parte dell''inquilino si guasta,allora deve farlo riparare l'inquilino, idem per la manutenzione annuale o biennale (caldaia). Il proprietario si deve far carico soltanto delle roture interne,cioè murate, è chiaro che se il braccio saliscendi della doccia seppur funzionante non è perfetto dopo due/tre anni di uso da parte dell'inquilino,quando lascia la casa non deve metterlo nuovo,ma se mentre la abita si rompe e a lui(inquilino) che spetta la riparazione o sostituzione.

0 0
Vote up!
Vote down!
  •  
  •  

per commentare devi effettuare il login con il tuo account