Notizie su mercato immobiliare ed economia

Padova guida un progetto europeo di rigenerazione urbana, cos’è Build Upon

Wikipedia
Wikipedia
Autore: Redazione

Si chiama Build Upon 2 ed è il progetto di rigenerazione urbana dell’Unione Europea per decarbonizzare lo stock edilizio entro il 2050. Padova è una delle otto città pilota.

È già partita la seconda fase di “Build Upon”, progetto Horizon 2020 che sostiene i Paesi a progettare e attuare strategie nazionali forti per l’efficientamento del parco edilizio urbano.

Insieme a Padova, fanno parte del progetto anche Velika Gorica in Croazia, Budaörs in Ungheria, Dublino in Irlanda, Wroclaw in Polonia, Madrid in Spagna, Eskişehir in Turchia e Leeds nel Regno Unito. Il progetto prevede che queste città svilupperanno uno schema dell’impatto di riqualificazione su più livelli.

I punti e gli obiettivi su cui si concentra il programma sono: riduzione delle emissioni, aumento dell’occupazione e miglioramento della salute. Considerando i dati a livello locale, lo schema collegherà la riqualificazione alle politiche e ai processi decisionali a livello nazionale.

Da World Green Building Council e da GBC Italia comunicano: “In un contesto in cui le città di tutto il mondo dichiarano l’emergenza climatica e le azioni per il clima risultano in cima all’agenda delle elezioni europee, questo progetto finanziato dall’Unione Europea consentirà alle città di tutta Europa di unire le forze con i governi e le industrie nazionali per decarbonizzare lo stock di edifici esistenti entro il 2050”.

Il vicesindaco della città veneta, Arturo Lorenzoni, ha dichiarato: “Padova si impegna a riqualificare gli edifici per migliorare la città per visitatori e cittadini. Riqualificare i nostri edifici contribuirà a rafforzare la nostra crescita economica e offrirà opportunità di impiego per le popolazioni locali. Impareremo dalle città pilota per sostenere il nostro lavoro anche nel resto d'Italia”.

In futuro, questo progetto-pilota sarà utilizzato come modello per l’attuazione dell’Epbd dell’Ue e per le città del Patto dei Sindaci che si impegnano nella decarbonizzazione del loro patrimonio edilizio, nonché per i governi di tutto il mondo che cercano un orientamento nelle loro strategie nazionali del settore delle costruzioni.