Notizie su mercato immobiliare ed economia

Tirana Riverside, la smart city albanese firmata Stefano Boeri

stefanoboeriarchitetti.net
stefanoboeriarchitetti.net
Autore: Redazione

Un progetto partito per dare un alloggio agli sfollati del terremoto del novembre 2019 in Albania. È Tirana Riverside, l’area di sviluppo della Capitale albanese firmata da Stefano Boeri.

stefanoboeriarchitetti.net
stefanoboeriarchitetti.net

Nato per ospitare circa 13 mila persone, il quartiere – che avrà caratteristiche smart ed è pensato per la mobilità elettrica e la sostenibilità ambientale – vedrà l’inizio della propria costruzione nel 2020 nell’area a nord della città, che verrà rigenerata in un distretto accessibile e autosufficiente dal punto di vista dei servizi e dell’energia.

stefanoboeriarchitetti.net
stefanoboeriarchitetti.net

Si tratta di un quartiere verde di 29 ettari, che si sviluppa lungo una spina dorsale centrale verde e innovativa dedicata ad una mobilità dolce, su cui insistono i piani terra commerciali, gli accessi agli spazi residenziali, sportivi e lavorativi e numerosi dehors, sottolineando la totale accessibilità a tutte le aree del quartiere.

stefanoboeriarchitetti.net
stefanoboeriarchitetti.net

La distribuzione dei principali servizi pubblici attorno a tre centralità disposte ad una distanza pedonale una dall’altra, rendono Tirana Riverside un quartiere policentrico a zero emissioni, contenente tutti i servizi essenziali per i cittadini. Al suo interno sono distribuite funzioni pubbliche ed amministrative di scala urbana, numerosi servizi alla città, una scuola ed un polo universitario, al fine di rendere l’intera area un punto di riferimento per la capitale albanese.

stefanoboeriarchitetti.net
stefanoboeriarchitetti.net

Una componente principale del progetto è quella del verde pubblico e domestico, distribuito nelle aree comuni, sulle superfici verticali e sui tetti, considerati come spazi abitativi in grado di ospitare numerose specie vegetali, aree dedicate al coworking ed alla consegna di merci, impianti sportivi e per il tempo libero, giardini pensili e ponti pedonali. La presenza di pannelli solari in copertura rende, così, ogni edificio una fonte di produzione e conservazione di energia pulita, in modo tale che vi sia la possibilità di costruire una rete energetica locale, a disposizione dei cittadini.

Il Tirana Riverside affaccia su un parco fluviale dedicato alla collettività e pensato per custodire un ecosistema capace di incrementare la biodiversità in ambiente urbano, facendosi rifugio e habitat biologico per specie non domestiche, favorendo la creazione di microclimi utili al benessere civico circostante.