Notizie su mercato immobiliare ed economia

Tonfo del mercato immobiliare a parigi, tremano i prezzi della cassaforte d'europa

Autore: Redazione

I segnali di tempesta erano all'orizzonte ma i dati finali sono stati peggiori del previsto. Le vendite di case a parigi, una delle casseforti mondiali del real estate, sono crollate del 21% in un anno. Lo rende noto la camera dei notai dell'ile-de-france

Nell'intera regione il calo rispetto al 2011 è stato del 13%. È dunque proprio la capitale a soffrire maggiormente, tanto che i prezzi, storicamente altissimi e intoccabili, cominciano a dare piccoli segni di cedimento. In un anno i listini sono scesi dell'1%, ma con tendenza al peggioramento. Il mq resta in ogni caso carissimo: 8270 euro in media

Secondo i dati forniti dai notai sono stati venduti nella capitale appena 27.690 unità immobiliari. Nell'intera regione invece la cifra è stata di 150.000. Naturalmente la proporzione tra comune di parigi e area metropolitana spiega questa distanza, ma la domanda resta: è finita l'era della fiducia degli investitori o solo un fatto isolato?

Nell'ile-de-france la diminuzione dei listini è stata dell'1,4% e il prezzo medio è ora attestato sui 5.510 euro al mq. I valori più convenienti, 3.130 euro al mq, si trovano nella cosiddetta grande couronne

Per quanto riguarda parigi città i quartieri più cari sono la monnaie (14.730 euro al mq), l'odeon (14.170 euro al mq). I meno cari sono la goutte-d'or e la chapelle (6.220 euro al mq)