Notizie su mercato immobiliare ed economia

A San Francisco si spendono 450 euro al mese per vivere in una scatola

Autore: Redazione

L’artista statunitense Peter Berkowitz può vantare di avere l’affitto più basso di San Francisco: paga poco più di 500 dollari al mese (circa 450 euro) per vivere di fronte alla spiaggia. Molti penseranno che Berkowitz è un uomo fortunato, ma solo perché non sanno che la sua “casa” è una scatola di legno - lunga 2,5 metri, larga 1,3 metri e alta 1,5 metri - situata nella sala della casa di un suo amico.

Visto i prezzi che caratterizzano il mercato immobiliare di San Francisco, a questo illustratore di 25 anni non gli è rimasto nulla di meglio che vivere in questo modo. I prezzi in città, infatti, sono arrivati intorno ai 3.460 dollari (3.000 euro) per un appartamento di una sola stanza.

Nel suo blog “Vivo in una scatola”, Berkowitz ha spiegato: “Sì, sono consapevole che vivere in una scatola di legno è una grande stupidaggine, ma la stupidità è un male endemico nella follia dei prezzi del mercato immobiliare di San Francisco”. Questo giovane artista così non ha altra scelta se non quella di rassegnarsi e riconoscere che, sebbene non sia la soluzione ideale, in questo momento è quella che si adatta alle sue necessità.

San Francisco è il quinto mercato più caro degli Stati Uniti. Negli ultimi anni, il costo delle case in vendita e in affitto è salito alle stelle.