Notizie su mercato immobiliare ed economia

La “sorella minore” della Casa Bianca: la sconosciuta residenza del vice presidente Usa

Architectural Digest
Architectural Digest
Autore: Redazione

Nelson Rockefeller, Walter Mondale, Dan Quayle, Al Gore, Dick Cheney, Joe Biden... e ora Mike Pence. Forse non tutti questi nomi sono così noti, ma per almeno quattro anni queste persone sono state le seconde figure più potenti del mondo. All’ombra del presidente degli Stati Uniti, storicamente i vice presidenti della nazione più potente del pianeta hanno svolto un ruolo meramente simbolico e rappresentativo.

Senza potere esecutivo, sono stati una figura ombra, come la loro residenza ufficiale, Number One Observatory Circle, la sconosciuta “sorella minore” della Casa Bianca.

Costruita nel 1893 secondo lo stile della regina Anna, l’immobile si trova nel parco del Naval Observatory di Washington Dc e inizialmente era la residenza del capo della Marina degli Stati Uniti. Nel 1974 il Congresso ha autorizzato l’uso “temporaneo” come residenza del vicepresidente degli Stati Uniti.

Da oltre quattro decenni l’immobile continua ad ospitare tale carica e ha già ricevuto il repubblicano Mike Pence, mano destra del nuovo presidente Donald Trump. Il suo primo inquilino è stato Nelson Rockefeller, che ha pagato di tasca propria la ristrutturazione di questa splendida residenza che ha ben 33 camere.