Notizie su mercato immobiliare ed economia

È il momento migliore per comprare casa a New York, a Manhattan prezzi giù del 20%

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Comprare casa a New York, il sogno più o meno nascosto di tutti. E attualmente, per uno dei mercati immobiliari più cari del mondo, potrebbe essere il momento giusto per un investimento nella Grande Mela. Perché? In questo momento si può acquistare con uno sconto del 20%.

La discesa dei prezzi, che è iniziata già da anni, secondo gli analisti del mercato immobiliare si sta avvicinando al “bottom”, ovvero il limite inferiore da cui dovrebbe poi partire la ripresa. In sostanza, potrebbe essere il momento migliore per comprare casa a New York a condizioni di vantaggio probabilmente irripetibili.

Addirittura, lo sconto potrebbe toccare la quota del 20%, anche se spesso sfuggono a occhi meno attenti. Perché, sostanzialmente, non si tratta di un calo dei prezzi al metro quadro, ma dei costi accessori. Ad esempio, spesso lo sconto è applicato in maniera alternativa, non solo con pagamenti dilazionati o condizioni agevolate, ma anche con anni di spese condominiali incluse nel prezzo di compravendita.

Secondo un report di StreetEasy, i prezzi delle case a Manhattan registrati lo scorso novembre sono scesi ai minimi da tre anni a questa parte a causa di un eccesso di offerta (con un calo medio del 3,3% annuo). Il prezzo medio, quindi, sarebbe arrivato a 1,1 milioni di dollari (957mila euro) sempre a Manhattan. Si tratta dello stesso valore registrato nel 2015, il calo più evidente mai registrato da febbraio 2009 a oggi.

Attualmente il rendimento da affitto è calcolato nell’ordine del 3% se si dovesse acquistare con il tasso di sconto del 20% rispetto ai dati ufficiali di vendita del 2016 e 2017. Discorso diverso, però, per quanto riguarda Brooklyn, dove si stanno trasferendo quasi tutti gli under 35, qui i prezzi sono saliti dell’1,6% rispetto a un anno fa.

Articolo visto su
A New York i valori sono ai minimi, occasioni a Manhattan e Brooklyn (Il sole 24 ore)