Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il governo britannico "congela" il mercato immobiliare durante il confinamento

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Le restrizioni provocate dal confinamento decretato dal primo ministro Boris Johnson per lottare contro l'epidemia del coronavirus ha avuto i suoi effetti anche sul mercato immobiliare. Il Governo ha infatti lanciato una guida per consigliare al settore di "congelarsi" durante il tempo in cui rimangano in vigore queste misure.

La guida consiglia a compratori e acquirenti di rimandare le operazioni in programma e a chi cerca casa di evitare le visite. "Non è necessario cancellare la compravendita, ma sì stabilire una nuova data", si legge nella guida.

Durante i prossimi tre mesi saranno proibiti gli sfratti tanto in Inghilterra come in Galles, sia che si tratti di un appartamento di proprietà che in affitto. Per quanto riguarda gli affitti, in ogni caso, l'Esecutivo ha sottolineato come gli inquilini continuino ad essere responsabili dei canoni da versare e debbano trovare un accordo con i proprietati per il rinvio del pagamento.

L'organizzazione di beneficienza Shelter ha fatto sapere che "proteggerà agli inquilini in questo momento critico" avvertendo della possibilità che si producano oltre 20mila sfratti prima dell'entrata in vigore delle misure del Governo