Notizie su mercato immobiliare ed economia

Da Singapore a Sydney: gli acquirenti cinesi tornano a caccia di immobili di lusso

Cresce l'interesse tra i ricchi acquirenti per investimenti immobiliari all'estero

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Gli acquirenti di case di pregio in Cina sono tornati sul mercato dopo lo stop dovuto al coronavirus. Non solo entro i confini nazionali, ma anche all'estero: Seoul, Singapore, Sydney o persino in Nuova Zelanda. Tutto mentre la situazione politica a Hong Kong sta ritardando la ripresa della domanda di immobili di lusso.

Il graduale allentamento delle restrizioni dovute al coronavirus sta rendendo più semplice puntare sugli investimenti immobiliari cinesi all'estero magari a Seoul, Singapore, Sydney o persino in Nuova Zelanda. In Cina, invece, Shanghai è la città più allettante su cui investire.

Le richieste degli acquirenti cinesi di immobili in Corea del Sud sono aumentate del 180% nel primo trimestre rispetto al quarto trimestre del 2019, mentre le richieste di abitazioni in Nuova Zelanda sono aumentate del 75%, secondo i dati di Juwai Iqi, una società immobiliare cinese specializzata in proprietà fuori i confini nazionali. Nel frattempo, le ricerche sono diminuite del 32% verso il Regno Unito e del 18% negli Stati Uniti.

La domanda di immobili prime traina i prezzi in Cina e attutisce la caduta registrata in altri segmenti. Nel frattempo, i prezzi delle case di lusso nelle quattro maggiori città cinesi sono aumentati dell'1% ad aprile, guidati dal più grande balzo in due anni nel centro tecnologico di Shenzhen.

La caduta di Hong Kong

Hong Kong è una delle città preferite per gli investimenti immobiliari grazie alla sua vicinanza alla Cina continentale e alle minori restrizioni del mercato. Ma le proteste della popolazione hanno portato molti ricchi cinesi a rivolgersi a Singapore come alternativa, non scoraggiati dalle tasse più alte. I prezzi delle case di lusso a Hong Kong sono diminuiti del 4,5% nel primo trimestre. Al di fuori dei principali centri finanziari asiatici, sono in aumento anche le richieste di immobili di lusso come Kuala Lumpur , la capitale della Malesia.