Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il più grande portale immobiliare svedese, Hemnet, fa registrare +50% al suo debutto in borsa

Hemnet
Hemnet
Autore: Redazione

Le azioni di Hemnet, il più grande portale immobiliare svedese, il cui principale azionista è la società di capitali di rischio statunitense General Atlantic, sono aumentate del 50% al debutto in Borsa al Nasdaq di Stoccolma. L'interesse degli investitori è stato molto positivo grazie al suo modello di business scalabile. 

Le azioni, che ora vengono scambiate intorno a 165 corone svedesi, avevano un prezzo IPO di 115 corone. E hanno raggiunto un massimo di 172,48 corone. L'offerta comprendeva 17,9 milioni di azioni ordinarie, corrispondenti a circa il 17,7% del numero totale di azioni della società.

"Abbiamo riscontrato un interesse molto positivo per l'IPO di Hemnet ed è chiaro che gli investitori apprezzino il nostro modello di business scalabile", ha detto a Bloomberg Cecilia Beck-FriisCEO di Hemnet.

Fondata nel 1998, Hemnet è stata acquisita da General Atlantic e Sprints Capital nel 2016 per circa 2 miliardi di corone svedesi (232 milioni di dollari) e la società rappresenta attualmente il più grande portale immobiliare della Svezia.

I prezzi delle case in Svezia hanno raggiunto livelli record nel 2020 e si prevede che i prezzi, in media, aumenteranno del 9% nel 2021, stando alle stime contenute in un rapporto di Nordea. Il prezzo delle case unifamiliari è salito del 17% nei primi tre mesi dell'anno, secondo Svensk Maklarstatistik, un'associazione di agenti immobiliari.