Notizie su mercato immobiliare ed economia

Gli immobili dello scudo rientrano lentamente

Autore: Redazione

Fino ad ora le regolarizzazioni di immobili previste dallo scudo fiscale sono andate al rallentatore. Stiamo parlando delle case possedute in svizzera, a montecarlo, sul mar rosso, negli stati uniti o in altrio paesi e non dichiarate al fisco. Lo scudo fiscale prevedeva una  regolarizzazione che non ha funzionato per le difficoltà amministrative e burocratiche del rimpatrio giuridico

Le fiduciarie che gestiscono le operazioni si sono per questo trovate oberate di lavoro e hanno dovuto respingere nuove richieste. La proroga fino al 30 aprile dello scudo fiscale darà il tempo per smaltire le pratiche in corso e accettarne di nuove