Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il real estate mondiale ci riprova. Nuove follie o segni di ripresa?

Autore: Redazione

Il prossimo 16 marzo riaprirà i battenti a cannes il mipim, l'appuntamento immobiliare internazionale più importante dell'anno. Per tre giorni saranno presentati una ventina di progetti di sviluppo che cambieranno lo skyline delle maggiori città del mondo, come mosca, il cairo, barcellona o seul. Saranno presenti i principali studi legali che assistono le grandi operazioni. La XXI edizione del mipim sarà un modo per sondare la capacità di ripresa del real estate mondiale

Non mancheranno naturalmente le grandi firme dell'architettura mondiale, senza le quali lo spettacolo in cui l'architettura è ormai scivolata da anni non sarebbe garantita. Tra i progetti più attesi, c'è quello di
Zaha hadis
, Che firmerà a il cairo, le stone tower, il futuro centro d'affari più importante dell'egitto, per conto della rooya group

Un altro progetto spetatcolare è quello di skidmore, conosciuto come
Bahrein bay
, Che sorgerà in un lembo di terra di manama (capitale del bahrain), una zona strappata al mare nel golfo persico. Non mancano i critici di questo progetto, soprattutto dopo l'effetto dubai

Il governo della catalogna e il comune di barcellona presenteranno invece il barcelona economic triangle, che prevde la trasformazione di tre aree della città.
The 22@barcelona project
, Diventerà un distretto produttivo innovativo; alba park sarà un centro di ricerca per le nanotecnologie; delta bcn ospiterà invece una galleria del vento per i test legati all'industria aerospaziale

Questi grandi progetti potrebbero sembrare ad alcuni l'ennesima follia del real estate mondiale, visti i tempi di crisi in cui il settore naviga da tempo. Altri pareri parlano invece di un rilancio che darà impulso al settore della costruzione e ai territori che su di esso investono

Secondo la direttrice del mipim di cannes, nadine castagna, il settore immobiliare resta un importante scelta di investimento, ma bisogna saper distinguere nel mare di opportunità, quali sono i progetti con maggiori proiezione. I numeri del mipim non hanno fatto segnare in questi anni una diminuzione degli operatori che vi partecipano, segno evidente dell'importanza di questo appuntamento

Dall'Italia saranno ptresenti 123 delegazioni, tra sviluppatori come palladium, pirelli re e redilco, ma anche enti locali come il comune di Milano, le regioni Piemonte ed Emilia Romagna

Se vuoi fare un giro fotografico tra alcuni dei progetti del mipim, clicca qui in basso

Articolo visto su
(Milano finanza)