Notizie su mercato immobiliare ed economia

Spesa, tutti gli aumenti nel carrello 2011. Dalla benzina all'acqua

Autore: Redazione

2011 caro per gli italiani, e il "carrello della spesa" rischia di restare vuoto. Dalla benzina alle bollette di acqua e gas, passando per biglietti dei treni e assicurazioni ecco voce per voce cosa ci aspetta tra due giorni

In tutto il ricaro stimato dall'adiconsum è tra i 500 e i 1000 euro

Acqua e rifiuti: le tariffe in questo caso aumenteranno tra il 20 e il 30%, che in alcune zone significa anche 50 euro in più l'anno

Assicurazioni: aumenti consistenti sull'rc auto sono già in corso. Ma il 2011 promette di essere ancora più caro: in media gli aumenti si aggirano tra +10/+15%, a famiglia circa tra i 50 e i 150 euro

Autostrade: pedaggi più cari del 6%. Anasa ha anche annunciato aumenti per le autovie di raccordo tra le autostrade e le circonvallazioni. L'aumento a famiglia tradotto in euro sarà tra i 2 e i 10 euro

Canone rai: anche la tv non ci dà tregua. Il canome aumenta di 1,50 euro

Carrello della spesa: sono molti i fornitori che puntano ad aumenti nella distribuzione tra il 4 e il 5%. Aumenti all'ingrosso che si trasferiranno sui costi dei beni di consumo che vanno tra i 200 e i 300 euro

Benzina: l'aumento della benzina e del gasolio negli ultimi 12 mesi è stato di 16 centesimi al litro. Per un rincaro tra i 150-250 euro l'anno

Gas: la bolletta del gas è già aumentata dell'11% in un anno e ora è da prevedere un aggravio di spesa tra gli 80 e i 150 euro che si sommano al rincaro precedente dagli 800 ai 1500 euro

Treni: anche il trasporto sta per aumentare del 20-25%, il che significa che prendere il treno ci costerà tra i 20 e i 30 euro in più l'anno

E felice anno nuovo