Notizie su mercato immobiliare ed economia

La germania è disposta a perdonare il 50% del debito greco

Autore: Redazione

Il presidente di deutsche bank, joseph ackermann, starebbe negoziando a nome dell'associazione internazionale della banca che presiede, un condono fino al 50% del debito greco presente nel suo bilancio

Oggi, infatti, secondo il giornale tedesco bild zeitung, il governo tedesco da per scontato una ristrutturazione del debito greco e sta facendo pressione sulle banche affinchè accettino una ricapitalizzazione che serva a spegnere la crisi greca e le sue ripercussioni sul sistema finanziario europeo

Ackermann pensa però che possa essere controproducente un processo obbligatorio di ricapitalizzazione visto che, secondo le sue stesse parole: "il problema non è la liquidità delle banche, ma il fatto che il debito sovrano sia diventato un prodotto di alto rischio"

La deutsche bank possiede 5.100 milioni di dollari dei paesi colpiti dalla crisi del debito sovrano, grecia, Italia, irlanda, spagna e portogallo. Nell'ambiente vicino alla commissione europea e anche all'autorità bancaria europea si specula su tagli del valore del 60% per la grecia e si parla anche del 40% per il portogallo e l'irlanda e del 20% per Italia e spagna