Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mollo tutto e vado a vivere al mare. Quando la felicità parte dalla casa

Autore: Redazione

Con la crisi sempre di più gli italiani pronti a fare downshifting. “Lavorare da casa”, stare comodi, autogestirsi, inquinare meno, riprendersi la propria vita ed essere liberi. Una casetta in riva al mare, indipendente e per tutte le tasche ecco la ricetta per cambiare vita

Secondo l'indagine di idealista.it, condotta sugli utenti che hanno effettuato ricerche di immobili sul portale nei primi 3 mesi dell’anno, si dicono pronti a cambiare vita 2 italiani su 3
La crisi morde: situazione economica sempre piú negativa e prospettive future incerte inducono sempre più persone a pensare al “piano b”

Colpisce che più del 50% degli intervistati sarebbe spinto a questa scelta non tanto per le ristrettezze economiche o per lo stress della vita cittadina, che pure è al 23,3%, ma per dedicarsi a se stessi e ai propri interessi

Si tratta di un downshifting consapevole, non tanto per scappare da qualcosa, ma un modo per rifocalizzarsi in rapporto alle proprie aspettative ed essere felici

La felicità parte dalla casa, lo afferma il 59% dei panelisti, che attribuisce un valore tra molto ed estremamente importante all’abitazione

Dovendo cambiare, la classica casa indipendente, quindi lontana dagli inconvenienti delle convivenze forzate nei condomini, è la scelta per la quale opterebbe il 64% degli utenti, purchè sia accessibile

Grandi e piccoli budget. Circa la metà dei rispondenti (il 47,7% del campione) ha a disposizione un budget che non va oltre i 200mila euro. Subito dopo, il nutrito gruppo (21,3) di chi pensa all’affitto perchè “è meno vincolante” e più conciliabile con la precarietà degli stili di vita e del lavoro

Bando ai sogni, le risposte degli utenti sono improntate al sano realismo. Forse anche per questo, altre tipologie abitative seguono piú distanziate rispetto alla casa indipendente: casale (22,3%), loft (17,7%), cascina (14,8%), masseria (8,7%), baita (7,4%)

Dove acquisterebbero casa gli italiani?

Le 5 mete top in Italia
1. Toscana
2. Liguria
3. Puglia
4. Sardegna
5. Trentino Alto Adige

La toscana, tra mare e collina è sinonimo di qualità della vita per la stragrande maggioranza dei rispondenti. Tra le località di mare la liguria precede la puglia e la sardegna, mentre per la “baita in montagna” il trentino alto adige non ha rivali

La spagna è in cima ai desiderata di chi è in procinto di fare la scelta di vita di andare all’estero. La penisona iberica attrae per la vicinanza culturale e ritmi di vita più blandi, mentre le grandi capitali attraggono i profili più dinamici del campione, soprattutto di chi pensa di coltivare altrove i propri sogni di carriera. Tra in paesi in fase espansiva invece il più gettonato è il brasile

25 case per cambiare vita selezionate da idealista.it