Notizie su mercato immobiliare ed economia

A Roma si sgonfia la bolla: scopri i prezzi al mq nei quartieri della capitale

foto: ciccio.it (flickr.com cc)
foto: ciccio.it (flickr.com cc)
Autore: Redazione

Secodo l’ultima analisi del portale immobiliare idealista, il prezzo delle case di seconda mano a Roma è sceso ancora accelerando nel secondo trimestre del 2013. La contrazione del 2,9% porta il prezzo medio delle case nella capitale a 4.095 euro al metro quadro. Sei quartieri accumulano cali a due cifre rispetto a 12 mesi fa, il maggiore in Nomentano-San Lorenzo (-13%)

È quanto emerge dall’analisi condotta dell’ufficio studi idealista su un campione di 11.287 abitazioni, che evidenzia il chiaro trend ribassista in atto nei quartieri oggetto di analisi
I valori in discesa  risparmiano solo Trigoria-Castel Leva (3.346 euro/m²; 1%) e Prati (5.945 euro/m²; 0,1%), all’opposto i proprietari più propensi ad abbassare le loro pretese si trovano dopo la primavera in Monte Sacro (3.853 euro/m²; -3,9%), Eur-Torrino (4.134 euro/m²; -3,9%) e Casilino-Centocelle (3.172 euro/m²; -3,5%), dove si registrano le performance trimestrali peggiori

Cali sopra la media del periodo anche per Appia Antica (4.155 euro/m²; -3,1%) e Appio Latino (4.506 euro/m²; -3%), dodici zone (12) si collocano tra i ribassi di Aurelia (3.874 euro/m²; -2,6%) e Cinecittà (3.396 euro/m²; -0,7%)

Su base annuale la variazione negativa accumulata dal mattone capitolino è pari 9,9%. Sei i quartieri che, dopo le contrazioni registrate in questo trimestre, precipitano a ritmi superiori alla media cittadina, sono: Monte Sacro e Cassia-Flaminia - entrambi segnano un meno 10% -, ancora più giù troviamo Appia Antica (4.155 euro/m²; -10,7%), Centro Storico (6.569 euro/m²; -11,4%) e Parioli (6.112 euro/m²; -11,5%). I ribassi maggiori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso spettano a Nomentano-San Lorenzo (4.695 euro/m²; -13%) e i prossimi mesi diranno se ha toccato il fondo


 
Nota metodologica: il rapporto trimestrale riguardante il mercato degli immobili in vendita a Roma è basato su un campione di 11.287 abitazioni presenti nel database del portale idealista.it da utenti privati e professionisti del settore
La città di Roma è stata suddivisa in 21 zone. Una ripartizione che entra nello specifico dei quartieri della città e permette quindi di fornire un quadro dettagliato sull’andamento mercato immobiliare. Per permettere una sufficiente standardizzazione dei risultati ogni quartiere dovrà presentare un numero di annunci non inferiore a 50. La misurazione avviene mediante il calcolo della deviazione standard