Notizie su mercato immobiliare ed economia

Seconda rata imu, se si paga sarà più cara dell'intera imposta 2012

Autore: Redazione

Se il ministro dell'economia ha già fatto sapere che non sarà facile trovare le coperture per la cancellazione della seconda rata, la brutta notizia è che se, come sembra possibile, l'imposta municipale sulla casa si pagherà, sarà più cara dell'intero importo dell'imu 2012

Alla base di questo apparente controsenso c'è la facoltà dei comuni di aumentare l'aliquota imu fino al 30 novembre. La seconda rata dell'imposta è pari al totale dovuto per l'anno detraendo l'importo pagato per la prima rata. La rata di giugno dell'imu- che è stata cancellata dall'esecutivo- secondo le disposizioni doveva essere la metà dell'importo versato lo scorso anno e non il 50% dell'importo dovuto per il 2013 (che è impossibile da determinare). Se il comune decidesse un aumento di aliquota l'importo dovuto per il 2013 non sarebbe la metà dell'intera imposta, ma una cifra più alta

Il corriere della sera  ha analizzato il costo della seconda rata dell'imposta nel comune di Milano. Nel capoluogo lombardo, il saldo imu sarebbe per una casa media più alto di 100 euro rispetto a quanto pagato lo scorso anno. Palazzo marino ha deciso di aumentare l'aliquota sull'abitazione principale dallo 0,4% del 2012 allo 0,6% del 2012. Lo scopo è quello di incrementare i trasferimenti statali alle casse comunali, che devono coprire il mancato gettito imu per il 2012

Sebbene non tutti i comuni abbiano deciso di aumentare l'imu, il pericolo esiste. Soprattutto se le coperture non si troveranno