Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il vento soffia a 140 km/h e un edifico in costruzione viene demolito come un castello di carte

Autore: Redazione

Raffiche di vento a 140 km/h l'11 gennaio hanno investito brier creek (nord carolina, stati uniti) provocando seri problemi alla popolazione. Non solo sono stati rasi al suolo pali dell'alta tensione, causando un black out di vaste proporzioni, ma addirittura un edificio in costruzione è stato letteralmente spazzato via

Le immagini sono state riprese con un cellulare dal fotografo ed braz e il video è stato caricato su youtube. La struttura avrebbe dovuto ospitare alcuni appartamenti di lusso, ma le forti raffiche di vento l'hanno investita prima che potesse essere ultimata

Attraverso un comunicato, la società di costruzione (la toll brothers) ha spiegato che l'edificio era in fase iniziale di costruzione e non poteva resistere a raffiche di vento di oltre 140 chilometri all'ora, ma ha anche fatto sapere che il crollo non ha provocato alcun danno al personale