Notizie su mercato immobiliare ed economia

Ape, l’arrivo del nuovo attestato slitta al 1° agosto

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il nuovo Ape, l’attestato di prestazione energetica che viene utilizzato per determinare l’efficientamento degli immobili, entrerà in vigore il 1° agosto 2015, non più il 1° luglio come fatto sapere in precedenza. Una novità contenuta in una nuova bozza del provvedimento, che specifica anche le sanzioni a carico del certificatore, del direttore dei lavori e del costruttore/proprietario.

Si parla di una multa da 700 a 4.200 euro per un Ape non corretto redatto dal certificatore; di una multa per il direttore dei lavori da 1.000 a 6.000 per la mancata presentazione dell’Ape al Comune; di una multa per il costruttore/proprietario da 3.000 a 18.000 euro in caso di mancata redazione dell’Ape per edifici nuovi, ristrutturati, messi in vendita o in affitto.

dealista ti aiuta a ottenere l'attestato di prestazione energetica

se ti interessa richiedilo: in meno di 24h un tecnico ti chiamerà per fissare un appuntamento e visitare il tuo immobile. e dopo pochi giorni già avrai il documento che certifica la sua qualificazione energetica

richiedi la certificazione energetica

 

tutto sulla  certificazione energetica