Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le 7 scorrettezze commesse dai vicini in garage

Autore: Redazione

Hai un posto auto in garage? Sicuramente avrai avuto a che fare con queste scorrettezze commesse dai tuoi vicini o, magari, le hai commesse tu stesso. Prendi nota.

1 – Parcheggiare nel posto del vicino

Vai in vacanza e al rientro trovi il posto occupato. Il vicino si è sentito libero di approfittare della tua assenza per sfruttare il tuo posto auto, peccato che si tratta di invasione di proprietà privata.

2 – Fare la spesa e scaricare l’auto all’ingresso

Capita spesso, si va al supermercato – ad esempio – e si parcheggia l’automobile vicino all’ingresso per scaricare la spesa. In questo modo, però, si occupa uno spazio che dovrebbe essere lasciato libero e si crea disagio a chi deve entrate o uscire.

3 – Affollare il parcheggio di moto e motorini

Il numero di vetture o di motoveicoli che possono essere parcheggiati in un garage è ben preciso. Con il proprio posto auto si può far ciò che si vuole, purché non si invadano i posti altrui.

4 – Da garage a ripostiglio

C’è chi decide di trasformare il garage in un ripostiglio o in un vero e proprio magazzino. Ma attenzione, il garage è uno spazio prettamente dedicato al parcheggio dei veicoli. Ripostigli o magazzini devono trovarsi in un altro luogo.

5 – Acquistare un’automobile più grande del posto auto

Parcheggiare un’automobile in uno spazio per essa troppo piccolo può arrecare grossi fastidi ai vicini. Ad esempio può rendere difficili, o anche impossibili, le manovre. Talvolta, anche solo salire o scendere dall’auto può rivelarsi una vera e propria impresa.

6 – Entrare dalla parte opposta

Anche in un garage la circolazione deve seguire un senso di marcia ben preciso. Bisogna fare attenzione a non entrare, per risparmiare tempo, dalla parte opposta a quella dove si dovrebbe.

7 – Usare gli spazi comuni

In un garage ci sono spazi comuni che non sono parcheggi liberi. C’è però chi pensa di mettere lì la propria microcar o magari il proprio motorino. Non bisogna dimenticare che questi spazi comuni non sono posti auto.