Notizie su mercato immobiliare ed economia

Ecco come sarà la casa intelligente di domani (fotogallery)

Autore: Rudi Bressa (collaboratore di idealista news)

Un'abitazione dove le luci si accendono da sole, grazie ai sensori di presenza e dove gli elettrodomestici programmati chiedono all'utente di essere avviati, per evitare sovraccarichi. Antifurto, tapparelle e temperatura vengono controllati attraverso un sistema di controllo unico. In una parola, domotica. A Mce 2016 la casa intelligente di domani, con le tecnologie di oggi

Si è chiusa la 40ma edizione di Mce, Mostra convegno expocomfort, la fiera dedicata all’impiantistica civile e industriale, alla climatizzazione e alle energie rinnovabili. Tema di quest'anno è stata l'integrazione. Tra impianti ed elettrodomestici, tra climatizzazione e idrotermosanitario, tra il mondo elettrico e quello dell'information technology. È la tecnologia già oggi disponibile che, se integrata, permette di progettare con maggiore efficienza, risparmio e comfort.

A destare l'attenzione è stata infatti tutta l'impiantistica dedicata alle case di domani, dai sensori ai termostati, dall'Iot alla robotica, alle stampanti 3d. Si tratta di una trasformazione del mercato, che punta sempre più sulla componentistica, piuttosto che sulle costruzione vere e proprie. “Lo confermano i dati europei”, rivela una nota pubblicata dalla fiera. “Nel 2015 infatti il mercato europeo degli impianti è arrivato a valere 369 miliardi di euro, il 27 per cento di tutto il valore della produzione nelle costruzioni.

La domanda di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili insieme allo sviluppo del settore della riqualificazione edilizia in ambito di efficientamento energetico, più il rapido sviluppo infrastrutturale dei paesi dell’Est europeo, hanno reso possibile la conquista progressiva di quote di mercato da parte dell’impiantistica negli ultimi anni”.

Eccola allora la casa di domani. Un'abitazione dove le luci si accendono da sole, grazie ai sensori di presenza e dove gli elettrodomestici programmati chiedono all'utente di essere avviati, per evitare sovraccarichi. Antifurto, tapparelle e temperatura vengono controllati attraverso un sistema di controllo unico. In una parola, domotica.

L'impianto fotovoltaico produce anche l'elettricità necessaria anche per ricaricare l'auto elettrica, mentre lo stesso veicolo al ritorno la sera può servire da batteria e fornire parte dell'elettricità accumulata durante il giorno, in supermercato o in ufficio. L'utente può inoltre verificare in ogni momento l'andamento dei propri consumi, intervenendo laddove sia necessario.

È così che l'impiantistica integrata ci aiuterà a migliorare il comfort abitativo anche nei consumi. L'energia necessaria, meglio se da fonte rinnovabile, sarà a disposizione laddove c'è più bisogno evitando di dissiparla inutilmente.

L'impiantistica dedicata alla casa del domani

  • Sistema Stratos – Cordivari.Questo innovativo sistema solare termico dal design compatto produce acqua calda attraverso riscaldamento diretto dell'accumulo sanitario integrato nel pannello. L'accumulo da 150 a 200 litri può essere collegato in batteria per soddisfare le richieste di utenze e il sistema è integrabile con impianti termici a fonte rinnovabile. 
  • Smartdhome – My Virtuoso home Dispositivo semplice, intuitivo e soprattutto non invasivo per controllare la tua abitazione da remoto tramite una app. Ma puoi anche condividere i tuoi consumi giornalieri sulla pagina facebook per scoprire chi è il più virtuoso tra i vicini!
  • Zehnder – Scaldasalviette Vitalo. Scaldasalviette dal design che si ispira alla natura e disponibile in tantissimi colori, hanno una tecnologia innovativa che garantisce un’alta efficienza energetica. Sono dotate di un comando che consente una programmazione giornaliera e settimanale, e di un timer che consente l’accensione e spegnimento in base al fabbisogno. 
  • IRSAP – Radiatori Join della collezione TesiCon le sue linee morbide, sinuose e  che si intrecciano questo radiatore non è solo un corpo scaldante ma un elemento di design
  • VP Solar - SmartFlowerPrima soluzione all in one che mette insieme produzione di energia solare fotovoltaica e design esclusivo
  • Snap - ElicaUn sistema di aspirazione che monitora e migliora la qualità dell'aria degli ambienti in maniera automatica attraverso un intervento calibrato. Anche questo è controllabile da remoto tramite app
  • Genus Hybrid 25/4 Ariston Thermo GroupCaldaia a condensazione abbinata ad una pompa di calore aria/acqua tramite un modulo idraulico fornisce riscaldamento e raffrescamento per la produzione di acqua calda. Grazie a un misuratore monitora la temperatura e attiva la fonte di calore più appropriata. Controllabile dall'esterno tramite app l'utente può scegliere tra massimizzare risparmio economico e minimizzare impatto ambientale.
  • Thermo ice - GewissControllo e sicurezza della casa grazie ai nuovi termostati di design che consentono di gestire in modo intelligente la temperatura dell'abitazione anche da lontano tramite una  app. 
  • Vp Solar - Tesla Home battery PowerballPowerwall è una batteria riciclabile in grado di rispondere alle esigenze di energia di un’abitazione tradizionale. Collegata ai pannelli fotovoltaici, accumula l’energia così prodotta durante la giornata e la conserva, permettendo all’utente di utilizzare energia rinnovabile anche nei momenti di scarsa o nulla produzione. Dal design elegante e sobrio, questa innovativa batteria da casa può trovare spazio in qualsiasi ambiente domestico, persino in salotto. 
  • Snap - ElicaUn sistema di aspirazione che monitora e migliora la qualità dell'aria degli ambienti in maniera automatica attraverso un intervento calibrato. Anche questo è controllabile da remoto tramite app.